it | fr | en | de |
Login

Qualità

Una qualità frutto di un istinto naturale alla produzione di olio

A Trevi abbiamo un istinto naturale alla produzione di olio extravergine d’oliva, un istinto maturato nelle esperienze di molte generazioni che hanno coltivato e prodotto nei climi più avversi e spesso nonostante forti intemperie politiche.
I produttori che nel 1968 decisero di unirsi portavano con sé questo istinto naturale e lo univano a una sana propensione innovativa che li portò a capire l’importanza di condividere le loro esperienze.
Oggi sappiamo che è proprio l’unione tra tradizione e innovazione che rende così alta la qualità del nostro olio.

Un disciplinare chiaro per un olio buono

All’inizio della loro collaborazione gli olivicoltori definirono un disciplinare interno molto rigido per mantenere alta la qualità dell’olio prodotto.

Allora come oggi le nostre olive devono:

  • provenire dal territorio di Trevi, per garantire la denominazione di origine protetta
  • essere raccolte direttamente dalla pianta a inizio maturazione, per garantire le migliori caratteristiche organolettiche dell’olio prodotto
  • essere consegnate al frantoio poche ore dopo la raccolta, per garantire la massima freschezza e salubrità del frutto
  • essere molite entro le 12 ore, per garantire all’olio bassissimi livelli di acidità e assenza di difetti gustativi

A queste regole uniamo la scelta dell’estrazione a freddo che permette di preservare le caratteristiche dell’olio e conservare aromi e sapori tipici del territorio: oliva, carciofo e asparago.
La tipicità e la particolarità del territorio di Trevi dona infatti una ricca e complessa personalità alla nostra produzione. Gli oliveti coprono un terreno di circa 300 ettari nei Comuni di Trevi, Foligno e Campello Sul Clitunno. Sono piante che nascono in un terreno di origine calcareo, molto roccioso e povero di humus, a una altitudine compresa tra 300-600 m. s.l.m., dal clima secco che non permette la riproduzione della “mosca olearia”.

La prima etichetta: un’altra grande innovazione

Su queste basi gli olivicoltori decisero che era il momento di sperimentare ancora: dismisero quasi totalmente la vendita di olio sfuso per creare la prima etichetta, Olio Famiglia.
Olio Famiglia esiste ancora oggi e porta con sé un gusto fruttato, corposo e deciso. Un olio appena piccante e dal retrogusto lievemente amaro: l’essenza stessa delle terre di Trevi.

L’assaggio: la nostra bussola della qualità

Risale a pochi anni dopo, siamo nel 1974, un altro passo innovativo della Cooperativa: fu chiamato a operare presso il frantoio il rinomato Mastro Assaggiatore Guerrino Perotti (classe 1915). Massimo esponente dell’antica scuola di assaggio umbra, nel corso della sua carriera, ha ricoperto l’incarico di responsabile degli acquisti di olio per il Consorzio Agrario Provinciale di Perugia ed è stato membro della giuria per il Concorso Nazionale “Ercole Olivario”.
E la seconda etichetta della nostra storia, Olio Elite del 1985, è frutto di una sua brillante intuizione. Dalla valutazione e selezione, a ogni molitura, delle qualità più dolci e delicate di olive e grazie a una sopraffina esperienza nell’assaggio, nasce un olio delicato, fruttato e rotondo.

Oggi l’eredità di Guerrino Perotti è portata avanti da sette Mastri Assaggiatori, tutti suoi allievi, che mettono alla prova la loro ventennale esperienza ogni giorno di ogni nuova produzione.

Innovazione, qualità e certificazione

Risale agli anni ’90 la creazione della nostra terza etichetta, Olio Trevi. Una scelta maturata in anni di sperimentazioni e premiata non solo da un ottimo sapore, fortemente tradizionale, forte e fruttato, ma anche dal conferimento, primi in Umbria, della Denominazione di Origine Protetta Umbria Colli Assisi Spoleto, marchio dell’Unione Europea che garantisce la provenienza, la tipicità e la qualità del nostro olio.